Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest

LA CERVICALE (CERVICALGIA)

UN DISTURBO DIFFUSO!

Un italiano su otto soffre di cervicale, il termine esatto è cervicalgia, cioè il dolore al collo, che talvolta può irradiarsi anche a livello delle spalle, delle braccia e delle mani.

Un disturbo che non va sottovalutato, anzi va affrontato dal punto di vista clinico e posturologico.

I SINTOMI DELLA CERVICALE

I sintomi principali posso essere dal semplice torcicollo al dolore e sensazione di forte tensione, che possono manifestarsi, come detto prima, dalla testa alle spalle, e fino alla zona dorso – lombare.

A volte possono essere associati sintomi come nausea, giramento di testa, emicrania, sensazione di intorpidimento e formicolii alle braccia e alle gambe.

LE CAUSE

Le cause della cevicalgia possono essere di diversa natura, le più comuni sono:

  • Le posture scorrette

  • La sedentarietà

  • Colpi di freddo

  • Stress e tensioni emotive

  • Poca attività fisica

DIAGNOSI

La diagnosi rivela un alterato assetto meccanico della regione cervicale, spesso dovuto a colpi di freddo, movimenti bruschi, postura inadeguata, stress esagerato e prolungato.

La diagnosi si effettua tramite visita specialistica da un ortopedico, dopo aver eseguito esami strumentali, quali l’ elettromiografia, e diagnostici, quali radiografia e risonanza magnetica del rachide cervicale, quest’ ultima utile a confermare la compromissione nervosa.

Via Gabelletta 147, Terni

Lun–Sab: 7:00 – 21:00 Domenica: Chiuso

Condividi questo post con i tuoi amici

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin